lunedì, maggio 31, 2010

 

Arriva Julius di Bruno Olivieri

Bruno Olivieri Julius FacebookArriva Bruno Olivieri con una serie di strisce dal titolo Julius. Raccontano prodezze e nefandezze di un piccione alquanto a suo agio nella vita cittadina e nella nostra era informatica.

Nel suo curriculum si definisce come sceneggiatore, disegnatore e colorista, attività che ormai svolge a livello professionale. Ma Olivieri è molto di più, è un universale dell'umorismo e del disegno. Ha collaborato all'inchiostrazione con Silvio Camboni di storie per Disney Italia, ha colorato per la Panini Comics (Ratman e Cronache del Mondo Emerso) e per diversi editori francesi del fumetto, illustrato articoli sul mensile Linus.
La lista comincia a diventare molto lunga, lo trovate un po' dappertutto (ora è sbarcato anche su Il Giornalino) grazie anche alla tenacia pari al senso innato e naturale dell'umorismo. È un ottimo vignettista di satira politica. Su Facebook è una delle (poche) presenze davvero divertenti per il talento da fancazzista sciorinato a tutte le ore e tutti i giorni. Il gusto per la battuta lo porta fino a trovare il tempo per curare una trasmissione radiofonica locale dove si commenta - stile Gialappa's - sport (soprattutto calcio e l'amatissimo Cagliari) e cronaca.


Julius di Bruno Olivieri


Tutto questo per giungere al punto che ci interessa davvero: il vero Bruno Olivieri lo trovate non quando lavora su commissione al servizio di altri ma quando realizza fumetti in libertà unendo quella buona matita allo sciamannato talento umoristico. In genere o si sa disegnare oppure si sa far ridere. Tanto si diverte da aver in passato persino autoprodotto e distribuito a proprie spese un album di storie a fumetti. Le sue sono le doti del buon artigiano di comic strip. Ma anche quelle che il disgraziato mercato editoriale italiano tiene meno in conto.

Julius è uno dei suoi lavori in libertà (tempo fa su Balloons vi avevamo presentato
un'altra serie, realizzata occasionalmente per le elezioni regionali in Sardegna). Proprio per questo non sappiamo quanto Bruno rimarrà con noi, pur avendo tutto per essere uno splendido "strisciaiolo". Le strisce non pagano il lesso per pranzo (posto che un buon forchettone come lui si accontenti del lesso). Il soggetto del piccione è appena abbozzato, esistono ancora poche tavole e altre sono in realizzazione per un progetto in queste settimane, ma per un cavallo di razza come Olivieri si fa un'eccezione. E ora con i lettori di Balloons iniziamo a godercele per un po' di settimane il lunedì. Benvenuto Bruno.


Julius di Bruno Olivieri

Etichette: , , ,


Commenti:
Questa è una gran gran gran bella notizia!!!
 
Ciao Bruno!!!! LOL LOL !!! :)
 
Belle.
Molto belle.
Se non lo chiamavate voi lo chiamavo io. Ma NON a cena.
Potrei parlare del fondo a 2 colori di gambe e piedi da illustrazione anni '50...
E quel primo piano che risalta così bene.
E quel bianco usato bene come il nero pieno di cavezzali.
E poi il lettering da manuale (è fatto a mano o è computer?)
W!
 
carine! che bellezza che Balloons si allarghi. Ganzo.
 
W!
ciao Bruno, benvenuto su Balloons!
 
benvenuto!
 
Veramente bravo, bella linea pulita e bell'umorismo :))
mi piace!! Complimentissimi!! :)
 
Ma chi lo ha invitato questo???



CIAO BRUNO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
 
Benvenuto Bruno!
:-)
 
Capperi, ragazzi. Che benvenuto! Ci mancava solo lo striscione con la scritta "Welcome" e tutto un rutilare di coriandoli e fuochi d'atificio. Ma non vedo la torta e la magnum di Dom Perignon... Allora, dove sono la torta e la magnum di Dom Perignon?... Sto aspettando!
:-D
 
Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]





<< Home page

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Iscriviti a Post [Atom]