venerdì, aprile 16, 2010

 

Crow's Village di Lele Corvi




Etichette:


Commenti:
Grande Lele, "Number one"!
;-)
 
Bellissima :)
 
Ho fatto una battuta simile a Tot su Facebook proprio qualche giorno fa!
Lele rulez!
 
Io ne ho 40 e ne dimostro 38.
COME LA METTIAMO??!?!?!?!??!?!
 
E' vero,confermo.Però non ho riso minimamente e ho diffidato Cius dal continuare.
Adesso vado a pokarti,Cius.
 
Si, stavamo quasi venendo alle mani su Facebook io e Tot e sarebbe stato veramente incredibile per il mondo dell'informatica una scazzottata fisica online.
Ma ci saranno altre occasioni.
Vado a postarti qualche altro oggetto inutile in bacheca Tot.
 
Mi sembra interessante il musical dei Green Day, "American idiot", tratto dal loro album di qualche anno fa.
Non sono uno sfegatato dei Green Day, ma quando un progetto è interessante,è interessante.
Provare a realizzare, usando personaggi di fantasia, tre ragazzi di provincia in questo caso, la metafora di un momento presente, è sempre un progetto affascinante. Il rock, a periodi, ci prova.
Hair...Tommy... Ziggy Stardust....Opere rock che hanno identificato perfettamente un momento giovanile.
Bello sarebbe un Musical che parla di un ragazzo e del suo sogno di diventare un disegnatore di fumetti.
 
Ops! Non ho visto la battuta su Fb. Peccato, l'avrei usata con un bel copia/incolla!
 
Sì,grazie,Cius. Continua a mandarmi la serie :"figure geometriche".Il quadratino è bellissimo,adesso mandami un triangolo o un cerchio. Bè..vedi te,però..non voglio influenzare la tua creatività.
 
Sarebbe ancora meglio un musical che parla di un un uomo maturo e del suo sogno di diventare un disegnatore di fumetti tipo Cius.
 
Comincia a scrivere le canzoni di questo musical Tot.
Come Pete Townshend.
"Mature Boy " potrebbe essere il primo pezzo.
"Going to Lucca" il secondo.
Secondo me viene una bella opera rock.
 
Ah,sì! Soprattutto "Going to Lucca",questo lo "sento" veramente. Mi sto già mettendo a comporre,Cavez!
 
Tot, ti ho buttato giù il testo di "Going to Lucca".

Please don't make me
wait again
tell me when
is Lucca day

Show me the way
show me the band
and tell me when
set up the stand

I'm going to Lucca
with all my stripes
I'm going to Lucca
now is my life
 
E' proprio quello che volevo comunicare con questa canzone. BELLISSIMA!!!Sto già preparando l'assolo centrale di chitarra.
 
"Hey, wake up!
It's six o'clock
Hurry Up!"
Who's fucking knock?

The sky is black
People sleep
So fuckin' work
I draw the strips

Reprise.:
I'm going to Lucca
with all my stripes
I'm going to Lucca
now is my life

-Solo-

Chorus:
Now I'm in the circus
But I want come back
my mother says:
"I told you so!"

(Mi sono permesso di rendere la canzone un po' più rockettara con qualche fuck qui e là, stile Guns 'n' Roses)
 
"The pen is on the table" era un'altra frase che volevo inserie ma non ci stava. Prova tu Tot. Magari la mettiamo sotto l'assolo centrale con l'effetto talk box come in Livin' on a Prayer di Bon Jovi.
 
Sì però ci manca un "Baby" qua e uno la..e poi è proprio una gran canzone.
 
Tieni conto,Cius che l'assolo di chitarra dura 25 minuti,non vorrei che il tuo testo fosse troppo impegnativo che poi mi distrae il pubblico dall'assolo.
 
25 minuti sono pochini. Io lo allungherei a 30, 35 minuti almeno. Così da riempire il lato A della cassetta.
Poi passiamo al B.
Quando vengo su registriamo.

Stai componendo in scala di DO vero?
Perchè ci metterei un pezzetto di armonica come ogni tanto fanno gli Aerosmith. Io ho l'armonica in DO.
 
Io ho una armonica in LA e una in SOL. quella in DO si è un po' scordata. Ne anche una in MI ma bisogna avere dei polmoni doppi per suonarla. (Hohner Hot Metal)... se serve posso fare una intro con ukulele. Fa molto auài!
 
Come si chiama la band? The Sgrammaticated Brothers?
 
Io propongo i Poetic Licence
 
su... bella signorina dell'oltrepò.
E sdatti un pò...
scrivi anche tu un testo per "going to Lucca"...dai...
 
"Going to Lucca" : Max Olla mix version.

Is been a big fly
from Cagliari to Pisa
and after a dirty train
from Pisa to the fair

A long and winding road
is from the Lucca station
to arrive in dirty square
where is the Comication

and now a big problem
how enter under the canvas
whitout the money ticket
and with a fake pas(s)

I'm going to Lucca
with all my stripes
i'm going to Lucca
now is my life
 
"From Cagliari to Pisa" non suona proprio come "From Los Angeles to New York city" però ci sta. Rende il tutto molto folk.

Poi monterei su una cosa un po' struggente con:

Please let me in
Please baby mine
Look in my eyes
Now they are crying

Così si accontenta il Tot che voleva la baby da qualche parte (e poi "look in my eyes" c'è in tutte le canzoni che si rispettino) e infine:

Mama take this badge from me
I can't use it anymore
It's getting dark too dark to see
Feels like I'm knockin' on heaven's door

e altri 35 minuti di solo di Tot. E si chiude il lato B.
 
Ecco Cius ha centrato l'essenza.Il "Baby" urlato struggente dal cantante,mi "fa" il pezzo.
 
Manderò la poesia di Cavezzali alla mia vecchia insegnante di inglese. Tirerà le cuoia con quest'ultima delusione.
 
Beati voi che sapete l'inglese! L'avessi studiato anch'io ai miei tempi! Invece stavo lì a disegnare come un fesso.
 
Oh gesù... ma è rock!
No didattica!!
O che fate, i maestrini?
 
Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]





<< Home page

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Iscriviti a Post [Atom]