giovedì, dicembre 21, 2006

 

Li'l Folks




La vera altra comic strip di Schulz è in realtà Li'l Folks, tavole firmate con lo pseudonimo di Sparky già nel 1947 e pubblicate da un piccolo giornale locale. Li'l Folks è una sorta di antesignana dei Peanuts. Vi compare già Charlie Brown, un piccolo universo di bambini e un cane che però, diversamente da Snoopy, non sta su due piedi e non pensa. Nell’evoluzione di questa serie vi sono diverse modifiche, quasi delle tappe che hanno portato Schulz ai Peanuts . Sulle prime i personaggi sono disegnati proporzionati, vale a dire più realistici, con particolari, vestiti e sfondi molto carichi di dettagli (vedi sopra). Verso la fine della serie le teste dei bambini cominciano a diventare, quasi esagerando, molto più grandi e tonde, il tratto e gli scenari si semplificano, avvicinandosi sempre di più allo stile minimalista che riconosciamo come tipico dei Peanuts sin dall’esordio (tavola sotto). I temi sono sempre più simili a quelli che troveremo nella celebre strip di Schulz. Ad esempio quello della cattiveria tra i bambini (vedi sotto la vignetta a destra, la bambina dice "ti ho sognato l'altra notte...una notte di buon sonno rovinata").
Lo stile sta lentamente definendosi ma l'anima della strip c'è già. Perchè le vere strisce non sono solo gag e cazzeggi ma hanno un'anima, uno spirito. Anche il cane comincia ad assomigliare a Snoopy.

Un'altra osservazione: il tratto essenziale e caratteristico di Schulz è il risultato voluto di un lungo studio e un'evoluzione "a sottrazione". Sapeva disegnare, anche in modo molto dettagliato (e lo si vedrà più tardi, in alcune singolari strip dove Snoopy agisce in un scenario dettagliato di guerra).

A Li'l Folks purtroppo sono state dedicate sin ora poche attenzioni filologiche. Ancora non è stata recuperata per riedizioni.

Etichette: ,


Commenti:
Non sapevo nulla di Li'l Folks. Un post davvero interessante! Grazie!
 
nice and impressible blog.
..................................
 
Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]





<< Home page

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Iscriviti a Post [Atom]