domenica, novembre 19, 2006

 

Come nasce una striscia? (3)



Proseguendo la serie “Come nasce una striscia”, arrivano ora le sconvolgenti rivelazioni di Deco. Potrete scoprire il luogo preferito per il momento topico, dare uno sguardo sul suo libricino, imparare come costruirvi un’alternativa risparmiosa al Moleskine.
Martedì guarderete con occhi diversi la sua Inkspinster.


Ora risponderò in modo pignolo e noioso alle vostre domande facendovi pentire di aver scritto questa mail.

C’è un momento fisso nella giornata nel quale vi mettete davanti alla carta e tirate fuori l’idea?

Un momento fisso no. Un momento in cui me ne arrivano spesso è la sera mentre mi lavo i denti, e ciò mi ha portato a formulare l'ipotesi scientifica che il massaggio gengivale sia in qualche modo collegato con la parte creativa del cervello del cartoonist.
Penso mentre spazzolo. Poi mi porto a letto il libricino delle storielle, la penna e dei fogli così prima di dormire mi scrivo tutto. Di solito mi addormento col libretto sulla faccia.

Ogni momento è quello buono?

In realtà sì, possono arrivare in qualunque momento. Spesso mi vengono in mente cose prima di addormentarmi, mentre rimugino nel buio. Tengo il libretto con una penna sul comodino per questo.
Se quando l'ispirazione arriva non posso scrivere subito sul libretto, appunto l'idea su un foglio volante per scrivere con calma la storia in un secondo momento.

La rimuginate?

A volte. A volte mi fermo a metà e non so come concludere, perché quello che mi arriva è solo uno spunto e spesso non riesco subito a svilupparlo, mi piace l'idea e basta. Allora le storielle restano lì incompiute ad aspettare il loro turno anche per mesi. Poi un giorno vado a rivederle e senza ragione mi viene la conclusione.

Ma soprattutto, come fermate il momento? Un quadernetto degli appunti, usate il mitico Moleskine, disegnate in fretta una bozza? Oppure, ancora, partite dritti sul foglio? Nell’esatta sequenza? Il grande Schulz amava raccontare che iniziava dal quadretto finale.

Fermo il momento scrivendo prima una storiella breve, senza disegni, sul libretto. Ho le strip sparse su 4 libretti in tutto. Quello che uso attualmente non è un Moleskine - è un Moledeco, (fatto usando i cartoncini e il cellophane di 2 confezioni di collant, nastro adesivo e un disegnino) rilegato con le mie proprie zampe.

Quando mi serve una strip sfoglio uno dei libretti e la scelgo, dopodiché prendo un foglio volante e ci disegno su uno schizzo della striscia, tutta pasticciata e piena di correzioni.

Qui c'è il libretto con accanto gli schizzi di un paio di strip:




Poi passo a fare la bella copia. Ma come faceva Schulz a partire dal fondo? Mah.

Lo so che vi bastavano 2 righe ma siccome quando mi azzardo a parlare di strisce TUTTI quelli che conosco sbadigliano, approfitto per sfogarmi con voi. Non sbadigliate, eh :)


Deco

Etichette: , ,


Commenti:
Spettacolo! Vedere quel Moledeco mi fa impressione!
E' perfettamente in ordine con disegno di copertina, rilegato, plastificato, con una fragolina come segnalibro e pieno di schizzi di Deco... me lo vedo già un domani, potrebbe essere una reliquia tra i collezionisti di comics e valere una qualche migliaia di euri...
Grande Deco!
:D
 
Straordinaria Deco!
Anche il Moledeco ti sei fatta!
Adesso ogni volta che mi laverò i denti mi verrà in mente il "massaggio gengivale da fumettista"!! Haha!
 
Bello ... berllissimo questo blog!
 
Deco, se "TUTTI" quelli che conosci si annoiano quando gliene parli, al limite smetti di frequentare i tuoi conoscenti, ma mi raccomando, non smettere di disegnare strisce!...
 
yawn!
 
scherzinooooo!
DEC! te lo darei in testa il tuo moledeco!
:D
 
AHAHAH troppo grande...
Poi stupendo il Moledeco... lo voglio anch'io :)
 
eheh..il massaggio gengivale ispiratore non lo avrei mai immaginato :)
 
Ma com'è rilegato il Moledeco? E quante pagine ha? Si puo' acquistare nel tuo negozietto?
 
>Ma com'è rilegato il Moledeco?
Cucito ("japanese stab binding")
>E quante pagine ha?
Eh non le ho contate, e' alto come una piccola agenda, un diario.
>Si puo' acquistare nel tuo negozietto?
No ma si possono acquistare tante altre cose carine (http://www.lastriscia.net/negozio/)
Grazie dei commenti a questo post, gente :)
 
Mi-ti-ca :D
E il Moledeco superbo!
 
Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]





<< Home page

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Iscriviti a Post [Atom]